Cinque posti da vedere in Sila

Volete passare un bel weekend in Sila e non sapete cosa visitare? In questa guida verranno illustrati cinque posti da vedere in Sila che non potete assolutamente perdere.

Granaro Village

Gastronomia, divertimento e cultura. In queste tre parole si può riassumere il Granaro Village. Sicuramente una delle realtà turistiche più interessanti della Sila piccola. In primo luogo il parco avventura Alberolandia, la città sugli alberi, per chi vuole cimentarsi in percorsi acrobatici, piste go-kart ed escursioni naturalistiche.
Successivamente troviamo il Mabos, un museo all’aperto, particolarmente indicato per tutti gli amanti dell’arte. Il museo propone un ‘esposizione di numerose opere di arte contemporanea. Il Mabos organizza ogni anno delle residenze di artisti nazionali e internazionali , con questo obiettivo: valorizzare il patrimonio naturale e paesaggistico della Sila.
Ultimo, ma non meno importante, il ristorante, annesso all’hotel Granaro, propone una gastronomia tradizionale con ingredienti a km 0. Piatti gustosi e abbinamenti semplici e ricercati. In alternativa, per chi ha poco tempo, vale la pena gustare i panini della bottega . Soddisfa il palato in una gustosa combinazione di sapori montani. Concludendo , il Granaro Village vale davvero una sosta, da non perdere se siete in giro per la Sila.

Leggi anche: Granaro Village: tappa culinaria lungo la Ciclovia dei Parchi in Calabria.

Lago Passante

Lago Passante – Sila Piccola

Il lago artificiale più piccolo della Sila prende il nome di Lago Passante. È situato nel territorio del Parco Nazionale della Sila, nelle vicinanze di Villaggio Mancuso. Luogo di sosta turistico, il lago è uno splendido specchio d’acqua blu, un paesaggio tipicamente montano, circondato da prati verdi e boschi di conifere. Oggetto di foto ed escursioni da parte di tutti i viaggiatori che transitano in Sila piccola, offre agli escursionisti un magnifico circuito per mountain bike ..

Villaggio Mancuso

Con le sue casette il legno, dipinte da colori vivaci, appare come una tipica località delle Alpi. Villaggio Mancuso è una delle cose da vedere assolutamente in Sila,per la semplice ragione che è un luogo davvero unico! Il Grande Albergo delle fate, risale agli anni 30 del secolo scorso. Per anni è stato una meta turistica di lusso e location di famosi film. Oggi purtroppo, versa in stato di abbandono, anche se è recente l’intenzione della regione Calabria , di procedere al suo acquisto e ristrutturazione. La sua vista imponente ci trasporta comunque nel passato , o quanto meno ci fa rivivere feste ed eventi ormai perduti.
La Rotonda, una particolare struttura circolare, è il simbolo del villaggio, un luogo di sosta per tutti quelli che visitano villaggio Mancuso.

Parco nazionale della Sila – Centro Visite di Monaco A. Garcea.

Parco nazionale della Sila – Centro Visite di Monaco A. Garcea.

A pochi minuti a piedi dal centro di Villaggio Mancuso, troviamo una vera oasi naturalistica. Un immersione nella natura e nelle biodiversità:: il Parco Nazionale.,con il suo centro visite
Il centro si snoda in vari sentieri di facile percorrenza. Un contesto ricco di giardini e centri di ambientamento, con diversi esemplari di animali selvaggi . Un piccolo museo ci racconta la storia della Sila e dei suoi animali , una meta da non perdere per rigenerarsi in un weekend in Sila.

Il semaforo

È una struttura situata nel cuore della Sila Piccola. Dal 1965 è un punto di incontro e di sosta nei pressi del Parco Nazionale della Sila. L’offerta gastronomica è ampia, dal ristorante alla pizzeria è possibile guastare i piatti della tradizione calabrese. La pizza è un cult per tutti gli appassionati ,famosa per l’impasto ad alta digeribilità. Impossibile non inserire il Semaforo tra i cinque posti da vedere in Sila